L’agenda 2020 di Bell’Italia celebra Ripatransone

L’agenda 2020 del prestigioso mensile di Viaggi e Turismo Bell’Italia celebra la Città di Ripatransone con una illustrazione di Matteo Pericoli, noto architetto e disegnatore

0
254
Riaptransone su Bellitalia, foto da ufficio stampa
L’agenda 2020 del prestigioso mensile di Viaggi e Turismo Bell’Italia celebra la Città di Ripatransone con una illustrazione di Matteo Pericoli, noto architetto e disegnatore.
 
Il diario, distribuito a tiratura nazionale con i numeri a cavallo tra 2019 e 2020 della rivista, è uno scrigno di 13 disegni dei Borghi più Belli d’Italia secondo la particolare selezione del mensile, uno per ciascun mese a cui si aggiunge quello di copertina, tra le decine di borghi della rubrica “I borghi disegnati” che Matteo Pericoli tiene dal 2016.
 
Il disegno del Belvedere del Piceno campeggia proprio all’interno del mese di Gennaio. L’illustrazione raffigura il versante occidentale del Centro Storico cittadino ed è basato su una foto scattata presso l’Istituto Cardarelli da Marco Lanciotti, il giovane ripano prematuramente scomparso nel mese di Dicembre 2019, Geometra e Presidente del Giovani LAB della Banca di Ripatransone e del Fermano.
 
“Siamo molto felici di questo riconoscimento della rivista Bell’Italia”, dichiara il Sindaco Alessandro Lucciarini De Vincenzi. “Ringraziamo Matteo, da tempo amico della nostra Città, non solo per l’omaggio di grande valenza artistica dedicato al nostro borgo ma anche per il ricordo evocato del caro Marco, straordinario ragazzo ed orgoglioso Ripano. Siamo certi che sarebbe stato fierissimo di vedere la sua Città messa in mostra in questo autorevole periodico”.
 
Gli altri borghi rappresentati sono Chianalea di Scilla (Calabria), Monte Sant’Angelo (Puglia), Castelmezzano (Basilicata), Castelsardo (Sardegna), Brisighella (Emilia-Romagna), Montemassi (Toscana), Sermoneta (Lazio), Cefalù (Sicilia), Asolo (Veneto), Villa Santa Maria (Abruzzo), Guardia Sanframondi (Campania) e Tellaro (Liguria).
 
Matteo Pericoli, architetto, autore, disegnatore e insegnante, dopo la Laurea al Politecnico di Milano si trasferisce a New York dove lavora presso importanti studi di architettura. Nel 2007 completa Skyline of The World, un murale di 120 metri per l’aeroporto JFK di New York. Attualmente vive a Torino dove nel 2010 ha fondato il Laboratorio di Architettura Letteraria.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.