Recupero grotta sudatoria di Acquasanta Terme, il Pd ringrazia tutti

Con una nota il partito dice grazie alla Regione Marche ed alla Protezione Civile Nazionale per il finanziamento concesso

1
685
Terme di Acquasanta
Terme di Acquasanta

Il circolo PD di Acquasanta Terme esprime il proprio ringraziamento alla Regione Marche ed alla Protezione Civile Nazionale per il finanziamento concesso, attraverso i fondi degli SMS solidali dei cittadini Italiani, per il recupero della grotta sudatoria e dell’antica piscina termale di Acquasanta Terme.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Il circolo PD di Acquasanta Terme esprime il proprio ringraziamento alla Regione Marche ed alla Protezione Civile Nazionale per il finanziamento concesso, attraverso i fondi degli SMS solidali dei cittadini Italiani, per il recupero della grotta sudatoria e dell’antica piscina termale di Acquasanta Terme

Il ripristino di tale bellezze naturali, oltre che consentire un pieno rilancio dell’intero bacino montano della Valle del Tronto e di tutto il territorio piceno nonché del vicino comprensorio dei comuni laziali duramente colpiti dagli eventi sismici, rappresenta l’inizio di una nuova stagione di ricostruzione del tessuto economico sociale anch’esso vitale insieme, e di pari passo, con la rinascita del patrimonio edilizio dei nostri territori.

Le polemiche degli ultimi tempi, soprattutto sui social, sull’utilizzo delle donazioni avvenute attraverso gli SMS solidali, non hanno fatto altro che contribuire a rinfocolare prese di posizioni sterili e prive di argomentazioni utili a qualsiasi causa. Ricostruire o mettere in sicurezza le nostre case è certamente la prima priorità conseguente ad un sisma, ma è altrettanto lungimirante, qualora fosse possibile, investire sui settori trainanti per la rinascita di un territorio. Oggi abbiamo la consapevolezza che con 6 milioni di euro (3 milioni del CIPE e 3 milioni degli Sms solidali) ed un progetto di massima già disponibile il riscatto di un territorio sarà possibile e questo grazie a tutti coloro che hanno donato un contributo ed a tutti coloro che si sono impegnati personalmente, instancabilmente, per coronare questo sogno.

Un grazie particolare dunque al Presidente della Regione Ceriscioli al Vice Presidente Anna Casini (referente del nostro territorio) ai vertici della Protezione Civile, all’amministrazione Comunale di Acquasanta Terme e per essa al sindaco Sante Stangoni, a tutti coloro che hanno contribuito a eleggere la piscina e grotta sudatoria primo Luogo del Cuore delle Marche ed infine al nostro concittadino Giuseppe Parlamenti che con tenacia e passione ha portato avanti una battaglia lunga diversi decenni.

Un comento

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui