Salute in cammino nel Piceno: oltre 4500 persone coinvolte dal 2013

Spegne 6 candeline l’iniziativa “Salute in cammino” promossa dall’Unione Sportiva Acli Marche. E lo fa con una iniziativa in programma martedì 23 aprile

0
325
Camminata nel Piceno
Camminata nel Piceno

Spegne 6 candeline l’iniziativa “Salute in cammino” promossa dall’Unione Sportiva Acli Marche. E lo fa con una iniziativa in programma martedì 23 aprile alle ore 21 con partenza dal quartiere Ponterotto, in Piazza della libertà, proprio dove sei anni fa l’iniziativa ha preso il via.

Nel corso di 6 anni di attività il progetto ha coinvolto oltre 4500 persone in iniziative di promozione della salute che vanno a contrastare i dati sulla sedentarietà degli italiani che sono sempre più allarmanti.

Le camminate si sono svolte in quasi tutto il territorio regionale (vari comuni delle province di Ascoli, Fermo, Macerata ed Ancona) ed hanno contributo a incrementare il movimento dei cittadini e ad avere corretti stili di vita.

La sedentarietà, purtroppo, è un deleterio e pericoloso fattore di rischio per la salute: una cattiva abitudine che appartiene al 40% degli italiani, all’incirca 23 milioni di persone.

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità l’inattività fisica è il quarto fattore di rischio di mortalità (preceduto solo da ipertensione arteriosa, fumo e iperglicemia) e sarebbe responsabile del 5/6% di tutti i decessi, pari a oltre 3 milioni di casi ogni anno.

Proprio per diffondere l’attività fisica tra i cittadini, l’Unione Sportiva Acli Marche e la Regione Marche, nel 2016, hanno stipulato un protocollo d’intesa per la diffusione dell’attività fisica tra la popolazione.

Tutte le attività del progetto sono gratuite. Informazioni sul sito www.usaclimarche.com o sulla pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.