La caduta dei capelli aumenta in primavera: ecco come renderli più forti

La caduta dei capelli figura sicuramente fra le cause di disagio più grandi, e questo è un discorso che può essere applicato sia agli uomini che alle donne

0
366
Capelli di ragazza, foto generica
Capelli di ragazza, foto generica

La caduta dei capelli figura sicuramente fra le cause di disagio più grandi, e questo è un discorso che può essere applicato sia agli uomini che alle donne. Di conseguenza, si tratta di un problema che andrebbe sempre affrontato nel migliore dei modi, tenendo anche a mente il fatto che in certi casi i capelli cadono anche semplicemente per via dei cambi di stagione. In questo senso, l’arrivo della primavera può rappresentare sicuramente un fattore determinante per una caduta più frequente dei capelli. E per questo in conviene sempre sapere come renderli più forti e vitali.

Caduta dei capelli e fattore primavera

Le cause responsabili della caduta dei filamenti possono essere numerose: si pensi ad esempio allo stress, in assoluto una delle più pesanti e comuni, ma anche ai disturbi della pelle come la dermatite seborroica. Anche l’assunzione di certi farmaci e una dieta scorretta possono concorrere allo sviluppo di questo problema. A volte però si sottovaluta la forza dell’intervento dei cambi di stagione, spesso responsabili di questo disturbo. Secondo uno studio condotto dal Miller Medical School of Medicine, durante questi periodi particolari intervengono una serie di fattori dannosi per i capelli come la variazione delle ore di luce. Anche i cambiamenti climatici hanno il loro peso in questo processo di indebolimento del capello, soprattutto per via del calo delle temperature. E, dato che la struttura e la fibra dei capelli si indebolisce, oltre alla caduta si nota anche una accentuata perdita di volume.

Le dritte per rendere più forti i capelli

La caduta stagionale è assolutamente reversibile, dunque tende a rientrare dopo il passaggio di quel determinato periodo di tempo. Di contro, durante il cambio delle stagioni è comunque possibile intervenire per limitare la caduta dei capelli e migliorarne l’aspetto estetico:

  • Eliminare le doppie punte, sia per rimuovere la parte più “anziana” del capello”, sia per una questione estetica;
  • Effettuare dei risciacqui con acqua fredda, una pratica utile per rendere la chioma più brillante;
  • Nutrire i capelli con maschere a base di prodotti naturali, scegliendo sempre con cura le fonti dalle quali vengono presi determinati sistemi;
  • Usare prodotti specifici come le compresse contro la caduta dei capelli, per rafforzare la loro fibra dall’interno;
  • Fare molta attenzione all’impiego delle piastre per capelli e del phon per non bruciare o seccare i filamenti;
  • Effettuare dei massaggi al cuoio capelluto, per attivare la micro-circolazione del sangue;
  • Curare l’alimentazione e integrare nella dieta la frutta e la verdura, così da fare il pieno di minerali e di vitamine;
  • Evitare il più possibile acconciature costringenti, come ad esempio gli chignon e la coda di cavallo;
  • Conoscere il proprio tipo di capello e recarsi da uno specialista non appena si riscontrano i primi problemi.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.