Ascoli, con il Perugia un pareggio che non scontenta nessuno

0
226
Ascoli, foto ufficiale

Alla fine il risultato non ha scontentato nessuno. E’ finita 1-1, ieri sera, tra Perugia e Ascoli e per quanto visto sul campo non si tratta nemmeno di un finsle ingiusto.

L’avvio del match è tutto di marca umbra, ma il Picchio punge in diverse occasioni e al 32′ Scamacca approfitta di una leggerezza difensiva per travolgere il portiere avversaio. I padroni di casa, comunque, non mollano e si rendono pericolosi più volte, sfiorando anche il palo con Buonaiuto.

Nella ripresa, invece, è l’Ascoli ad attaccare. Ma il pareggio arriva già al 6′, dopo un fallo da rigore di Cavion su Carraro. Iemmello dal dischetto non sbaglia. L’ultima clamorosa occasione del match è però del Picchio, con Brosco che di testa impegna il portier e poi centra clamorosamente il palo.

PERUGIA-ASCOLI: 1-1

PERUGIA (4-3-1-2): Vicario; Rosi, Falasco, Sgarbi, Di Chiara; Falzerano, Carraro, Dragomir (34′ Nicolussi); Buonaiuto (31′ st Fernandes); Falcinelli, Iemmello (40′ st Mazzocchi). A disp.: Fulignati, Albertoni, Nzita, Rodin, Konate, Ndir, Balic, Capone, Melchiorri. All.: Oddo

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Pucino, Brosco, Gravillon, Padoin; Cavion, Troiano (44′ st Petrucci), Piccinocchi (34′ st Ninkovic); Brlek; Scamacca, Ardemagni (25′ st Rosseti). A disp.: Lanni, Valentini, D’Elia, Ferigra, Chajia, Beretta, Gerbo, Laverone, Andreoni. All.: Zanetti

ARBITRO: Ros di Pordenone

RETI: 32′ pt Scamacca (A), 6′ st rig. Iemmello (P)

NOTE: Ammoniti Fernandes (P), Sgarbi (P), Falcinelli (P). Rec. 1′ pt, 4′ st.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.