Aprire una nuova attività: l’inaugurazione è d’obbligo

Quando si apre un nuovo locale, studio o negozio è importante fare anche un piccolo evento di inaugurazione. Non solo per scaramanzia, ma anche per farsi conoscere

0
386
Inaugurazione
Inaugurazione

Quando si apre un nuovo locale, studio o negozio è importante fare anche un piccolo evento di inaugurazione. Non solo per scaramanzia, ma anche per farsi conoscere e presentarsi alla propria città. Il detto “chi ben comincia è a metà dell’opera”, infatti, diceva giusto e l’inaugurazione rappresenterà il primo passo in direzione del successo.

La prima immagine di te per chi non ti conosce sarà quella e deve essere la migliore: questo è importante capirlo perché è meglio prepararsi con anticipo, pensare a ogni dettaglio e non fare errori perché si pagano. La competizione oggi è alta in tutti i settori e quindi “organizzazione” deve essere il tuo motto. Come si organizza un’inaugurazione perfetta? Ecco la risposta.

Inviti e target

La prima cosa a cui devi pensare è chi sia il target dei tuoi prodotti o servizi perché in base a quelli deciderai il momento della giornata, il tipo di ambiente, la musica e potrai iniziare a pensare agli inviti. Questi vanno fatti con un certo anticipo e quindi è importante costruire presto l’invito per mandarlo in stampa.

Una buona idea è quella fare una bella brochure cosicché si possano inserire diversi contenuti e magari già mettere qualche informazione in più: inserendo qualche prodotto o informazioni su qualche promozione che partirà, così anche chi non parteciperà all’inaugurazione avrà un motivo per interessarsi a te. Rispetto a un normale volantino, la stampa brochure online non ha costi molto più alti ed è una formula più completa.

La brochure deve essere una tua prima presentazione, contenere tutte le informazioni indispensabili in modo chiaro (senza giri di parole o dubbi), ma non essere né pesante, né noiosa. In base a chi vuoi colpire modererai i toni e sceglierai lo stile e il carattere di questo supporto cartaceo.

Il posto giusto al momento giusto

Anche se ti sembra scontato pensare al quando, in realtà non è affatto così, il momento infatti dipende dal target che hai. Se si tratta di famiglie con bambini sceglierai metà pomeriggio, in alternativa un orario di aperitivo o la sera. Non devi mai dimenticare, infatti, che gli invitati sono persone normali con urgente, abitudini e necessità che devi tenere in considerazione. L’evento si dovrebbe tenere, come di consueto, in azienda, nel locale o negozio che sia, servendosi eventualmente di un catering (a meno che tu non apra qualcosa nella ristorazione).

Cibo e bevande sono indispensabili in un’inaugurazione, altrimenti sarebbe proprio una tristezza. Il tipo di cibi e bevande possono cambiare in base agli invitati. Non sottovalutare di ingaggiare dei camerieri o qualcuno che si occupi del servizio, anche se il posto è piccolo le esigenze sono tante e tutto deve essere in ordine: tu, responsabile, dovrai occuparti più di socializzare e coordinare il tutto.

Un intrattenimento musicale è d’obbligo ma va scelto adeguatamente sempre in base al target, sia come età che come genere di persone. A questo proposito dovresti valutare anche se prevedere delle sedute o se puoi fare un evento in cui gli ospiti stanno in piedi. In quell’occasione le persone visiteranno il negozio/locale quindi fa sì che tutto sia in ordine ed eventualmente prezzato. Distribuendo gadget i clienti saranno tuoi!

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui