Malattie cardiovascolari, un problema da non sottovalutare: come prevenirle e come affrontarle

Secondo le ricerche della Federazione Italiana Cardiologia, ogni anno registra circa 18 milioni di decessi legati a queste patologie. Si stima poi che entro il 2030 si arriverà ad un tasso annuo pari a 23 milioni

0
347
Malattie cardiovascolari, dottore
Malattie cardiovascolari, dottore

Le malattie cardiovascolari rappresentano un problema da non sottovalutare, anche per via dei dati relativi a questi disturbi. Secondo le ricerche della Federazione Italiana Cardiologia, ogni anno registra circa 18 milioni di decessi legati a queste patologie. Si stima poi che entro il 2030 si arriverà ad un tasso annuo pari a 23 milioni, il che rende chiara la necessità di intervenire immediatamente. In tal senso, è davvero importante comprendere il ruolo della prevenzione di questo tipo di problematiche. Ecco perché oggi vedremo come prevenire le malattie cardiovascolari e come affrontarle.

Consigli su come affrontare le malattie cardiovascolari

  • No al tabagismo: le sigarette possono produrre dei danni molto gravi al miocardio, aumentando in modo esponenziale il rischio di infarto. Per questa ragione, tutti gli esperti del mondo sconsigliano il tabagismo: anche due sole sigarette al giorno, infatti, possono risultare letali a lungo andare. Anche il fumo passivo andrebbe evitato: secondo le stime, ogni anno si registrano 600 mila vittime legate a questo tipo di situazioni.
  • Sì ad una dieta corretta: noi italiani abbiamo la fortuna di poter contare sulla dieta mediterranea, ovvero uno dei regimi alimentari più indicati per prevenire le patologie cardiovascolari. Il merito va agli elementi contenuti nella frutta e nella verdura, le quali – insieme ai legumi – provvedono a rinforzare l’organismo. In questo senso si consiglia di abbassare il consumo di grassi e di carne, per via dei loro effetti negativi sulla pressione arteriosa. Anche il consumo di sale andrebbe limitato allo stretto indispensabile.
  • Sì al movimento fisico: tenersi in forma facendo attività fisica è uno dei principali metodi per prevenire questi disturbi. Grazie allo sport, infatti, è possibile bruciare i grassi in eccesso e aiutare il corpo a regolare la pressione arteriosa, migliorando la circolazione sanguigna. In realtà non serve diventare degli atleti, perché anche una semplice passeggiata quotidiana aiuta a prevenire le patologie cardiovascolari.
  • I medicinali sempre a disposizione: è importantissimo avere sempre a disposizione i medicinali giusti, ovviamente facendoseli prima prescrivere da un medico. Lo è perché così, in caso di problemi, potremo agire in maniera tempestiva e non farci cogliere impreparati. A tal proposito, è possibile trovare prodotti per la salute del sistema cardiovascolare anche online su portali come shop-farmacia.
  • Tenersi sempre sotto controllo: un altro consiglio che potrebbe rivelarsi vitale. Tutti noi dovremmo sempre tenere sotto controllo le nostre condizioni fisiche, sottoponendoci alle visite mediche e facendole diventare una routine.
  • Curare ansie e stress: stati psicosomatici quali l’ansia e lo stress, superato un certo livello di guardia, possono aumentare il rischio relativo alle patologie cardiovascolari. Rivolgersi ad uno psicologo, dunque, può essere un buon modo per ridurre queste condizioni.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.