Enosearcher, il miglior modo di acquistare vino

Chi acquista regolarmente vino online conosce Enosearcher, un vero e proprio fenomeno partito in sordina ed ormai una tappa fissa di ogni appassionato di vino alla ricerca del prezzo migliore

0
646
Vino, foto generica da Pixabay
Vino, foto generica da Pixabay

Chi acquista regolarmente vino online conosce Enosearcher, un vero e proprio fenomeno partito in sordina ed ormai una tappa fissa di ogni appassionato di vino alla ricerca del prezzo migliore. Enosearcher è un motore di ricerca vini differente, che fa della grande copertura e della semplicità i suoi punti di forza. Di fatto, Enosearcher è il progetto a tema vini più interessante del 2021 e pronto a grandi novità per questo nuovo anno. Un progetto di quelli belli, con ottime fondamenta e una prospettiva visionaria che a tratti è difficile da cogliere. Un sito web in evoluzione dove trovano spazio oltre 300 enoteche esclusivamente italiane, con shop online attivo ed aggiornato, un primato assoluto per il nostro paese.

La domanda sorge spontanea, come hanno fatto a raggiungere e coinvolgere centinaia di enoteche in meno di 12 mesi? Un mistero ancora oggi, a cui gli stessi fondatori a cui abbiamo fatto la domanda non danno una risposta chiara. La simpatia della compagine sociale unita a doti tecnologiche impressionanti sono alla base del successo, imprevedibile in un contesto affollato come quello degli shop online a tema vino.

Un dato è certo, comunque, se si cerca un vino pregiato, come Sassicaia od un vino che si possa stappare ogni giorno a tavola, Enosearcher riesce a gratificare come pochi altri. Meravigliosa la sua capacità di accorpare le offerte sotto la stessa pagina. Ottima la rapidità di aggiornamento che è dichiarata essere di cicli di dodici ore, quindi due volte al giorno. Che sia stato questo il segreto del successo non è certo ma è stata sicuramente una parte fondamentale del cammino percorso.

Enosearcher vanta un’esperienza d’uso molto gradevole, il tabellone prezzi di ogni etichetta, ordinato dal minore al maggiore, permette di avere una visione completa del prezzo a cui un determinato vino è venduto online, oltre a suddividere in modo semplice quelli disponibili da quelli ormai esauriti. Ho avuto modo di acquistare un pregiato champagne ad un prezzo inferiore di decine di euro rispetto al prezzo medio ed alla fine hanno avuto ragione loro, utilizzare Enosearcher permette di godere di un’esperienza d’acquisto migliore, in particolare nella fase di ricerca.

Quali sono i vini più cercati del 2021 su Enosearcher?

Snocciolando i dati visionati direttamente presso gli uffici di Enosearcher in Busto Arsizio, abbiamo visto una predominanza dei grandi vini rossi di Toscana, i grandi Supertuscan ed i grandi Brunello di Montalcino a cui seguono Champagne e Barolo. Questi ultimi, per colore, aromi e contesto seppur molto distanti ma accomunati dall’esclusività in dote riempivano la classifica per molte posizioni. Il leggendario Monfortino di Giacomo Conterno svettava per ricerche tra i vini del Piemonte. I vini di Franciacorta, i grandi spumanti metodo classico italiani seguono a stretto giro in ottima compagnia dei meravigliosi spumanti Trento DOC tra i quali la Riserva del Fondatore di Giulio Ferrari era in assoluto la più ricercata; avevate dubbi?
La classifica in questa parte si rendeva poi gradualmente più eterogenea e diluita, per via dell’aumentare delle referenze in gioco. Questa parte di classifica include altri grandi nomi del panorama enologico italiano come i grandi Amarone della Valpolicella, i Prosecco di Valdobbiadene Conegliano e i Montepulciano d’Abruzzo che vedevano Valentini come riferimento per la regione di poco seguito da Emidio Pepe.

Ma in ultima istanza, quale può essere considerato il vino più ricercato sul motore di ricerca Enosearcher durante il 2021? Come si diceva poco fa, i grandi Supertuscan di Toscana hanno dominato la classifica dei vini più cercati e l’etichetta di Sassicaia si è imposta per ricerche, visualizzazioni e click. Ancora una volta Sassicaia di Tenuta San Guido svetta come un campione italiano, nelle lande virtuali di Enosearcher e non solo.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.