Ripatransone, dalla chiesa sparisce la statua della Madonna

Domenica è stata collocata una nuova statua al posto di quella sparita: un'opera in terracotta restaurata dall’artista Patrizio Moscardelli

0
394
La Madonna di Loreto
La Madonna di Loreto

Furto sacrilego, nei giorni scorsi, alla chiesa della frazione Merli di Ripatransone, gestita da don Lanfranco Iachetti. Mani ignote, infatti, hanno portato via una statua della Madonna molto cara alla locale comunità religiosa.

La parrocchia di San Savino, all’incrocio tra le strade che portano verso la fattoria Merli e la Valtesino, ha comunque deciso di correre subito ai ripari. Domenica 21 ottobre, infatti, è stata collocata una nuova statua al posto di quella rubata: un’opera in terracotta restaurata dall’artista Patrizio Moscardelli.

La piccola statua della Madonna di Loreto è stata custodita fino ad oggi dalla famiglia Illuminati e porta con sè una storia davvero interessante. Negli anni 50, infatti, Italo Illuminati subì un incidente a causa di una botte caduta sopra i suoi piedi: le conseguenze dell’infortunio lo costrinsero lle stampelle finché un giorno, con la moglie, si recò a Loreto e davanti alla Santa Casa iniziò a camminare seenza supporti. Dopo l’episodio installò una statua della Vergine nel suo mulino, in segno di devozione e gratitudine.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.