Oli motore: tipologie e applicazioni

0
478
Olio motore
Olio motore

Oli motore: tipologie e applicazioni

L’olio motore è un fluido tecnico che serve all’impianto di lubrificazione del motore di un’automobile. Il suo compito principale è ridurre l’attrito tra le parti metalliche in movimento, pulirle e proteggerle dalla corrosione.

Oltre agli oli di base, l’olio motore contiene additivi come detergenti, solventi, agenti di aumento di viscosità, inibitori di ossidazione e di corrosione.

Esistono alcune tipologie di oli motore, con classificazioni in base alle qualità di viscosità mostrate alle varie temperature: SAE (Società Ingegneri Automobilistici), API (Istituto Americano Petroli) e ACEA (Associazione Produttori Automobilistici Europei). In base alla prima classificazione, tutti gli oli motore sono suddivisi in oli estivi, invernali, per tutte le stagioni. La classificazione SAE presuppone un sistema di codifica numerica. Per esempio, un olio motore può essere contrassegnato come SAE 10W40, dove W indica inverno (winter), il numero prima indica la viscosità dell’olio alla temperatura di -17,8°C (più il numero è basso, meno l’olio è denso), il numero dopo la W rappresenta quanto velocemente l’olio si riduce alle temperature più alte.

Così, l’olio motore 10W40 è consigliabile per un intervallo di temperature dai -25°C ai +40°C. La classificazione API descrive gli standard minimi di prestazione per gli oli; le categorie operative SJ, SL, SM e SN, CK-4 e FA-4 sono le più recenti. Secondo questa classificazione, il gruppo S riguarda i motori a benzina, C e F i motori diesel.

La classificazione ACEA distinguere gli oli motore in 3 gruppi:
A/B – per motori diesel e a benzina;
C – per motori con catalizzatore o filtri anti-particolato;
E – per motori diesel per carichi pesanti.

Gli oli motore si distinguono anche per la loro composizione. In generale, esistono oli minerali, sintetici (completamente sintetici), semi-sintetici. Gli oli si basano su petrolio grezzo raffinato oppure sono composti polimerici. Gli oli sintetici vengono creati tramite un processo attento e controllato, per ottenere caratteristiche particolari che forniscano una lubrificazione migliore, capacità pulenti migliori, maggiore stabilità e potenzialmente un risparmio del carburante. Molti oli motore possono essere trovati a TopAutoRicambi.it

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.