Fenati, la follia in gara costa cara: la Mv Agusta lo licenzia

E' costata cara al pilota ascolano la follia dell'ultima gara del campionato mondiale Moto2, quando ha tirato il freno dell'avversario a 250 km all'ora

1
783
Il pilota ascolano Romano Fenati mentre tira il freno all'avversario in corsa
Il pilota ascolano Romano Fenati mentre tira il freno all'avversario in corsa

E’ costata cara al pilota ascolano Romano Fenati la follia dell’ultima gara del campionato mondiale Moto2. Dopo le due giornate di squalifica per aver tirato il freno di un avversario a 250 chilometri all’ora, infatti, la sua squasra la MV Agusta ha deciso di licenziarlo.

“Al di là, infatti, della bandiera nera in gara e della squalifica per due GP comminata dalla Direzione Gara, MV Agusta non intende essere rappresentata da Fenati per il 2019”, ha scritto la squadra in una nota. “Un pilota simile non rappresenta minimamente i valori del nostro marchio. Per questo non vogliamo che sia lui a riportare in pista MV Agusta nel Motomondiale”.E lo stesso ha già fatto la squadra in cui Fenati avrebbe dovuto correre nella prossima stagione.

Un comento

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.