Ascoli, firmato il patto Comune-Prefettura per la sicurezza

Si tratta di un accordo tra Stato ed enti locali, previsto dal cosiddetto Decreto Minniti, che consente di attivare alcune procedure aggiuntive per tutelare la sicurezza dei cittadini

0
58
Il sindaco di Ascoli Guido Castelli
Il sindaco di Ascoli Guido Castelli

La firma c’è: ieri, infatti, il Prefetto di Ascoli Piceno Rita Stentella e il sindaco di Ascoli Piceno, Guido Castelli hanno sottoscritto il Patto per l’attuazione della sicurezza urbana. Si tratta di un accordo tra Stato ed enti locali, previsto dal cosiddetto Decreto Minniti, che consente di attivare alcune procedure aggiuntive per tutelare la sicurezza dei cittadini, permettendo agli enti locali di accedere a contributi per l’installazione di sistemi di videosorveglianza del territorio.

Tra gli altri interventi previsti il miglioramento degli scambi informativi fra le forze dell’ordine, la mappatura di aree e strutture in condizioni di degrado e la programmazione di iniziative finalizzate a promuovere la cultura della legalità.