Ascoli fuori dai playoff, mentre Brescia festeggia la promozione in A

Decisivo è stato al 36' Dessena, alla prima marcatura stagionale, che ha infilato Lanni con precisione. Poi non c'è stato nulla da fare

0
331
Vincenzo Vivarini, foto da pagina Facebook Ascoli Calcio Fc 1898
Vincenzo Vivarini, foto da pagina Facebook Ascoli Calcio Fc 1898

Proababilmente è finita come era scritto. Pur soffrendo oltre i pronostici, infatti, il Brescia Calcio di Eugenio Corini e Massimo Cellino ha battuto l’Ascoli, conquistando la promozione diretta in serie A. Una sconfitta di misura quella del Picchio, forse anche immeritata per quanto visto sul campo. Decisivo è stato al 36′ Dessena, alla prima marcatura stagionale, che ha infilato Lanni con precisione. Poi non c’è stato nulla da fare, e – nonostante Ascoli avesse approcciato il match in maniera convincente – la rimonta non è arrivata.

Per i ragazzi di Vivarini, a due giornate dal termine, il sogno dei playoff è invece svanito, anche se la matematica lascia qualche remota possibilità. “Il nostro campionato non è ancora finito – ha commentato l’alllenatore del Picchio – abbiamo da affrontare ancora due partite e ci dobbiamo mettere lì con la testa per ottenere il miglior risultato possibile e chiudere al meglio una stagione che ci ha visto raggiungere l’obiettivo salvezza con largo anticipo”.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.