Ascoli Calcio, buon compleanno all’indimenticabile Costantino Rozzi

Il compleanno cade poco dopo il triste ricordo dei 24 anni dalla scomparsa di Rozzi, morto il 18 dicembre 1994 a causa di una emorragia digestiva

0
131
Auguri al mitico Costantino Rozzi
Auguri al mitico Costantino Rozzi

La città di Ascoli e i tifosi del Picchio festeggiano oggi i 90 anni del presidentissimo Costantino Rozzi, indimenticato presidente con cui l’Ascoli Calcio raggiunse le vette della sua storia sportiva.

Il compleanno cade poco dopo il triste ricordo dei 24 anni dalla scomparsa di Rozzi, morto  il 18 dicembre 1994 a causa di una emorragia digestiva che lo aveva colpito il giorno prima. Quella di oggi – pur nella perenne nostalgia – è una ricorrenza più lieta e non ha mancato di partecipare anche l’attuale presidente Massimo Pulcinelli, che su Facebook ha postato l’immagine visibile in questo articolo. Suscitando grande emozione tra i tifosi.

“Costantino non morirà mai vivrà con noi nei secoli… e lei signor presidente sta seguendo le sue orme… speriamo un giorno anche noi di tornare in serie A con lei”, ha scritto un utente a commento. E in queste parole c’è tutta la sintesi delle emozioni e  delle aspettative dei tifosi.

Al nome di Costantino Rozzi – lo ricordiamo – sono legate la realizzazione dello stadio Del Duca, ma soprattutto le pagine più belle dello sport piceno. Con l’allenatore Carlo Mazzone, infatti, Rozzi,riuscì nel giro di soli quattro anni a traghettare la squadra in Serie B, per poi approdare in A nella stagione ’74-75. Fino alla morte di Rozzi – ribattezzato il presidentissimo – la squadra ha disputato nella massima serie ben quattordici campionati.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui