Agli arresti domiciliari… in compagnia di 170 grammi di hashish

In seguito alla perquisizione, il 50enne è stato nuovamente arrestato dai carabinieri e trasferito nel carcere di Marino del Tronto

0
143
Carabinieri, foto d'archivio
Carabinieri, foto d'archivio

Un 50enne ascolano è finito nuovamente nei guai in seguito a un controllo dei carabinieri. I militari, dopo un veloce lavoro di indagine, hanno deciso di procedere a una perquisizione dell’abitazione in cui l’uomo stava trascorrendo gli arresti domiciliari.

Da lì sono spuntati 3 panetti di hashish (per un totale di circa 170 grammi) e un bilancino di precisione. Per questo il 50enne è stato nuovamente arrestato e trasferito nel carcere di Marino del Tronto.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.