September 26, 2017

Regione Marche, in arrivo 1 mln di euro in voucher per iscrizione figli ai nidi

Il valore massimo del voucher è pari a 2.000 euro per una quota mensile di 200 euro, che andrà a coprire in tutto o in parte il costo della retta mensile a carico delle famiglie che utilizzano il servizio
  • 3 Mesi fa

Un milione di euro in voucher per aiutare i genitori che lavorano ed hanno un basso indice di reddito a pagare le rette dei nidi e dei centri dell’infanzia e conciliare quindi meglio i tempi famiglia lavoro. Domani verrà pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Marche il bando sui voucher di conciliazione (fondi Por Marche Fse 2014-2020), per favorire l’inclusione sociale e potenziare i servizi di cura, e incrementare i tassi di attività e di occupazione femminili. Il valore massimo del voucher è pari a 2.000 euro per una quota mensile di 200 euro, che andrà a coprire in tutto o in parte il costo della retta mensile a carico delle famiglie che utilizzano il servizio.

Nelle famiglie nucleari entrambi i genitori devono essere occupati e avere un indice Isee non superiore a 25.000 euro l’anno. Si può presentare una sola domanda per nucleo familiare (info http://www.regione.marche.it/Regione Utile/Sociale/News-ed-event i/post/27691).

“Con questo bando di fondamentale importanza per le famiglie con figli a carico di eta’ compresa tra zero e 36 mesi – spiega l’assessore al Lavoro Loretta Bravi – la Regione si impegna a sostenere la particolare e delicata condizione di genitori/occupati attraverso il potenziamento della fruibilità dei servizi socio-educativi per la prima infanzia. Investendo inoltre sui servizi che agevolano la conciliazione dei tempi famiglia/lavoro si favorisce un innalzamento dei tassi di attività ed occupazione femminili”.

Commenti

  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Indietro «
Avanti »