October 22, 2017

Seminari sul sisma all’Itcg “Umberto I” di Ascoli Piceno

  • 9 Mesi fa

L’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Umberto I”, sotto la dirigenza della prof.ssa Maria Luisa Bachetti, con una delibera del Consiglio d’Istituto del mese di novembre 2016, ha aderito alla rete RESISM (rete tra istituzioni scolastiche per la riduzione del rischio sismico). Tale rete, costituita nel 2015 tra diversi Istituti Superiori di Emilia Romagna e Toscana, adesso anche delle Marche e Lazio, ha come scuola capofila l’Istituto di Istruzione Superiore “Aldini Valeriani Sirani” di Bologna.

L’obiettivo della rete è quello di attivare una fattiva collaborazione tra scuole, volta a favorire lo scambio di esperienze, la produzione di materiale didattico e laboratoriale e la circolazione di buone pratiche in campo edilizio.

Grazie alla rete RESISM l’ITCG “Umberto I” ha allestito, nel proprio laboratorio di Costruzioni, una mostra sulle tematiche del rischio sismico. Inoltre, ha organizzato due seminari, nei giorni del 25/01/2017 e 02/02/2017, sulle problematiche legate ai recenti eventi sismici.

Il primo di questi incontri, previsto per il prossimo mercoledì 25 gennaio, dalle ore 9 alle 13, avrà come tema “Tecnologie e simulazioni per la sicurezza delle strutture edilizie”. Parteciperanno i vertici delle amministrazioni comunale, provinciale e regionale ed il Presidente dell’Ordine dei Geometri; si avranno come relatori l’Ing. Giovanni Manieri, esperto in campo sismico e collaboratore rete RESISM di Bologna, e la Geometra Marilena Romanelli, Segretario Nazionale dell’Associazione Geometri della Protezione Civile.

Il seminario sarà aperto alla cittadinanza ed, in particolare, rivolto alle classi 5e geometri ed ai ragazzi delle classi 3e delle scuole medie.

The following two tabs change content below.

Andrea Ferretti

Direttore Responsabile a Ascoli News
Giornalista del Corriere Adriatico - email:andrea.ferretti@ascolinews.it

Commenti

  • facebook
  • googleplus
  • twitter
  • linkedin
  • linkedin
Indietro «
Avanti »

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.