Vacanza benessere in Veneto: quali sono i migliori centri

La penisola italiana può vantare innumerevoli centri termali: una regione che spicca a questo proposito è sicuramente il Veneto

0
151
Le terme di Abano, foto d'archivio
Le terme di Abano, foto d'archivio

La penisola italiana può vantare innumerevoli centri termali: una regione che spicca a questo proposito è sicuramente il Veneto. L’ offerta terme Veneto vanta tante località famose in tutta Europa e per questo chi vuole fare una vacanza di questo tipo sceglie questa regione. Fra Abano Terme, Montegrotto, Teolo, Galzignano, Battaglia Terme, Recoaro, Caldiero e tutti i paesini nella zona dei Colli Euganei sono ricchi di diversi centri termali, molti dei quali risalenti ai tempi dei Romani.

Per chi non vuole perdersi un po’ di relax al mare, non mancano anche molte strutture nella zona delle spiagge, come a Bibione. Le strutture ricettive nella regione sono tantissime, dotate di ottimi servizi e personale qualificato per garantire ottimi trattamenti. Quando si sceglie di fare qualche giorno all’insegna del benessere è possibile stare in un medesimo centro o anche fare un piccolo tour dei centri: tutto dipende dalle cose che si desiderano visitare, che in Veneto sono tante, e dalle motivazioni per cui si va alle terme.

Perché si va alle terme?

Perché scegliere di immergersi in una tiepida piscina fumante immersa nel verde, massaggiati magari dall’idromassaggio, sotto a un cielo stellato o splendidi paesaggi in lontananza in una bella giornata di sole? Il godimento e il rilassamento è quasi scontato: alle terme è possibile davvero ritrovare la pace dei sensi e far bene al proprio corpo. Come dimostrato da studi scientifici, il sottosuolo veneto è capace di portare alla luce acque eccezionali, ricche di sali minerali e sostanze benefiche. Le acque termali hanno proprietà differenti, la scelta quindi dipende anche dal tipo di esigenze che si hanno.

Sin da tempi antichi, infatti, le stazioni termali sono utilizzate per le proprietà curative. In base al tipo di problema il medico quindi può consigliare un tipo di acqua rispetto ad un’altra. Ogni stazione offre anche diversi servizi in aggiunta, fra cui spa dotate di differenti comfort e possibilità: bagni turchi, saune, idromassaggio, percorsi Kneipp e tanti trattamenti in base alle richieste. Indipendentemente dai motivi, una vacanza alle terme può davvero essere un toccasana.

Veneto: perfetto per delle vacanze relax

Accanto a centri d’eccellenza, sia per terapie specifiche che semplicemente per rilassarsi, ci sono tante cose da vedere, tour enogastronomici da fare e tanto, tanto verde in cui fare magnifiche passeggiate. Immancabile, per chi non l’ha mai vista, una visita alla bellissima Venezia. Un museo a cielo aperto famoso in tutto il mondo con tantissime particolarità d’eccezione e di incredibile fascino.

Da Piazza San Marco, al palazzo ducale, al Ponte di Rialto, passando per calli strettissime intervallate da canali, Venezia è una perla unica al mondo assolutamente da vedere. In alternativa, da non perdere anche la leggendaria Verona, resa nota in tutto il mondo perché qui si è consumato l’amore tragico di Romeo e Giulietta.

Accanto a queste due città, se si è in zona, non bisogna perdersi assolutamente Padova, testimonianza di un passato glorioso della regione, essa è una delle sedi universitarie più famose d’Europa. La città è sede di monumenti importanti come la Cappella degli Scrovegni, i Musei Civici, il Palazzo del Bò, Prato della Valle, l’Orto Botanico.

Non tanto distante ci sono anche Treviso, Cittadella, Bassano del Grappa, Castelfranco, Soave, Arquà e tutte le cittadine spettacolari che si affacciano sul Lago di Garda. Per gli amanti degli sport sulla neve il Veneto ha anche diverse proposte nell’area montana al confine con il Trentino, la più nota è sicuramente Cortina d’Ampezzo, che ha fatto da sfondo anche a diversi film.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui