Spaccio di droga al centro giovanile, minorenni nei guai

In seguito ad alcune segnalazioni i carabinieri hanno deciso di fare un controllo nella struttura, trovando un 16enne con alcune dosi di marijuana

0
169
Carabinieri
Carabinieri

Due minorenni sono finiti nei guai con l’accusa di spaccio di stupefacenti. L’episodio è avvenuto a Monteprandone, all’interno di un centro giovanile: i Carabinieri,in seguito ad alcune segnalazioni, hanno deciso di fare un controllo nella struttura, trovando un 16enne con alcune dosi di marijuana. Quindi hanno esteso l’operazione all’esterno del centro individuando altri due giovani, di 14 e 16 anni, che sono stati segnalati alla prefettura di Ascoli. Le indagini proseguono per individuare altre persone coinvolte nel giro.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui