Sanità sotto inchiesta, Forza Italia: siamo sconcertati, fate chiarezza

"Ci corre l’obbligo di chiedere a gran voce alle istituzioni locali e nazionali, alle forze dell’ordine e alla magistratura di tenere accesi i riflettori"

0
273
Da sinistra il senatore di FI Andrea Cangini e il Commissario regionale FI Marcello Fiori
Da sinistra il senatore di FI Andrea Cangini e il Commissario regionale FI Marcello Fiori, foto da ufficio stampa

Con una nota congiunta il senatore Andrea Cangini, il Commissario regionale Marcello Fiori e la Capogruppo regionale Fi Jessica Marcozzi – esponenti di spicco di Forza Italia – intervengono sulll’ultima inchiesta che ha toccato la sanita marchigiana.

“La sanità marchigiana – si legge – travolta da continui scandali. Dopo la controversa questione del primariato di Chirurgia di Fermo, su cui abbiamo sollevato l’attenzione e chiesto chiarimenti, apprendiamo con sconcerto di una maxi indagine che vedrebbe indagate figure apicali della sanità regionale. Alla condizione disastrata dell’offerta sanitaria marchigiana, di cui unica responsabile è l’Amministrazione regionale a guida Pd, si aggiungono gli scandali giudiziari. Ci corre quindi l’obbligo di chiedere a gran voce alle istituzioni locali e nazionali, alle forze dell’ordine e alla magistratura – concludono i tre esponenti di Forza Italia – di tenere accesi i riflettori, cosa che noi certamente continueremo a fare per quanto di nostra competenza, e fare chiarezza quanto prima su un ambito delicato e baricentrico per il bilancio regionale, un’attenzione tesa esclusivamente a migliorare l’offerta di servizi in un settore essenziale per l’intera collettività che ha il diritto di godere di una sanità efficiente e trasparente”.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.