San Benedetto, residenti esasperati pagano una guardia antimovida

L'esperimento è iniziato nel fine settimana e ha già portato alla prima segnalazione alle forze dell'ordine per alcuni ragazzini che si lanciavano bottiglie di vetro in piena notte

0
330
Movida San Benedetto del Tronto, è polemica
Movida San Benedetto del Tronto, è polemica

La si potrebbe chiamare, con un’espressione giornalistica, la guardia antimovida. E fa già discutere.

I residenti di un quartiere di San Benedetto del Tronto (tra via Castelfidardo, via Legnago, via Calatafimi e via Montebello), infatti, hanno deciso di assoldare a proprie spese un guardia giurata che vigili sulla pace della zona dalla serata fino alle cinque del mattino. Quando tra le strade, solitamente, regnano schiamazzi e rumori molesti.

L’esperimento è iniziato nel fine settimana e ha già portato alla prima segnalazione alle forze dell’ordine (gruppi di ragazzini che si lanciavano bottiglie di vetro in piena notte). Pare che anche i residenti di zone limitrofe abbiano già manifestato interesse ad allargare il raggio d’azione della guardia. Nel frattempo le istituzioni osservano.

 

 

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.