San Benedetto, pusher preso dai carabinieri: doveva scontare cinque anni

Alla vista dei militari, l'uomo - con diversi precedenti - ha cercato inutilmente di fuggire: è stato subito catturato

0
116
Carabinieri in azione, foto da Pixabay
Carabinieri in azione, foto da Pixabay

Sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione di cinque anni, firmato dal Tribunale di Padova, per spaccio. E non aveva mai smesso di esercitare la “professione”. Per questo i carabinieri di Porto D’Ascoli hanno arrestato a San Benedetto del Tronto un 35enne albanese.

Alla vista dei militari, l’uomo – con diversi precedenti – ha cercato inutilmente di fuggire: è stato subito catturato. Nella fuga, inoltre, ha tentato di liberarsi di un paio di chiavi, ritrovate dai militari. Erano quelle di un appartamento in centro: qui i carabinieri hanno trovato 35 grammi di coca e materiale per il confezionamento della droga. Oltre a un 26enne, arrestato anche lui per spaccio.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.