San Benedetto del Tronto, arrestati i rapinatori della Conad

Dopo aver minacciato le cassiere i malviventi si erano dati alla fuga a bordo di uno scooter rubato in precedenza con un bottino di 6mila euro

0
218
Carabinieri
Carabinieri

Sono stati arrestati i presunti rapinatori della rapina alla Conad di San Benedetto del Tronto dello scorso 10 ottobre. Si tratta di tre uomini, di 28, 29 e 40 anni: due sono dello stesso comune, mentre il terzo è originario del Foggiano.

Secondo l’accusa due dei tre entrarono nel supermercato di via Mazzini con il viso coperto da caschi e impugnando una pistola giocattolo. Dopo aver minacciato le cassiere si sono dati alla fuga a bordo di uno scooter rubato in precedenza con un bottino di 6mila euro, per poi raggiungere il terzo uomo, che li aspettava a bordo di un’auto.

A incastrare i tre rapinatori – già noti alle forze dell’ordine – sono stati caschi e guanti, di cui i rapinatori si sono liberati durante la fuga all’altezza di via Carducci. Elementi che le forze dell’ordine hanno ricondotto ai tre grazie alle telecamere e agli esami del Dna.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui