San Benedetto, alcol e rivalità calcistica finiscono in rissa

Lo scontro avrebbe visto contrapposti a calci e pugni due giovani residenti nel Comune con un gruppetto di coetanei di Ascoli Piceno

0
632
Rissa, foto generica
Rissa, foto generica

Ennesima rissa, nella notte di sabato, a San Benedetto del Tronto, lungo la riviera delle palme. Le forze dell’ordine, infatti, sono state chiamate a intervenire per uno scontro violento tra due gruppi di persone avvenuto nella tarda serata all’esterno di un locale della zona del lungomare.

La rissa, pare, sarebbe stata originata da questioni calcistiche e avrebbe visto contrapposti due giovani residenti nel Comune, tifosi della Samb, con un gruppetto di coetanei di Ascoli Piceno. Dagli sfottò – complice, forse, qualche bicchiere di troppo – si sarebbe passati velocemente alle offese e poi alle mani, con calci e pugni.

All’arrivo delle ambulanze, però, alcuni dei protagonisti si erano dileguati, mentre gli altri avrebbero rifiutato le cure dei sanitari. Quando sono arrivati i carabinieri sul posto non era più rimasto nessuno.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.