San Benedetto, rumeno senza biglietto prende a pugni controllore dei bus

Nuova aggressione contro un operatore della Fifa Security: la terza in un mese. L'ultimo episodio si è verificato nella mattinata di sabato, poco prima di mezzogiorno, intorno all'incrocio fra via Salaria e la Nazionale

0
263
Ancora un'aggressione
Ancora un'aggressione

Nuova aggressione contro un operatore della Fifa Security: la terza in un mese. L’ultimo episodio si è verificato nella mattinata di sabato, poco prima di mezzogiorno, intorno all’incrocio fra via Salaria e la Nazionale.

Secondo la prima ricostruzione, lo steward 30enne (di origini senegalesi) avrebbe chiesto il biglietto a un rumeno di 45 anni e, quando questo si è rifiutato perfino di comprarlo, gli ha vietato di salire sul mezzo.

A quel punto, però, il rumeno ha iniziato a colpire al volto lo steward con una raffica di pugni: la vittima se l’è cavata con tre giorni di prognosi. Mentre l’aggressore, portato in caserma dai carabinieri, dovrà rispondere di violenza e forze anche di interruzione di pubblico servizio.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui