Rapina al fioraio con violenza, dure condanne per due donne

Due donne condannate e due persone assolte. E' questa la sentenza del processo che vedeva quattro persone, tutte residenti a Montesilvano (Pescara) accusate della rapina avvenuta nel gennaio del 2009 a un negozio di piante e fiori di via Mare, a Porto d'Ascoli

0
228
Sentenza Ascoli
Sentenza Ascoli

Due donne condannate e due uomini assolti. E’ questa la sentenza del processo che vedeva quattro persone, tutte residenti a Montesilvano (Pescara) accusate della rapina avvenuta nel gennaio del 2009 a un negozio di piante e fiori di via Mare, a Porto d’Ascoli.

Quel giorno due persone, un uomo e una donna, entrarono nel negozio e mentre la donna teneva impegnata la titolare l’uomo le rubò la borsa. Uno dei due, poi, spintonò la vittima, facendole battere il viso a terra. I malviventi, infine, fuggirono a bordo di un’auto (acquistata pochi giorni prima, ma pagata con assegno falso) dove li aspettavano due complici. I carabinieri risalirono ai presunti autori della rapina proprio dalla targa.

Sul banco degli imputati erano finite due donne, di 42 e 29 anni e due uomini, di 27 e 30 anni. La 42enne è stata condannata a nove anni, mentre la 29enne a sei anni. Assolti gli uomini per non aver commesso il fatto, nonostante il pm avesse chiesto per tutti quattro anni e mezzo di carcere.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui