Posizionamento su Google

Perché se hai un qualsiasi tipo di attività, non puoi assolutamente fare a meno del posizionamento su Google

0
328
Posizionamento su Google
Posizionamento su Google

Nel 2018 è praticamente quasi inutile affermare che il web abbia acquisito un’importanza davvero preponderante e che per riuscire ad essere realmente competitivi con la propria attività sia assolutamente fondamentale avere un sito web di riferimento. Il web, infatti, è come un’enorme enciclopedia, alla quale attingono gli utenti per acquisire le informazioni di cui hanno bisogno.

L’utente medio si rivolge ad Internet, dunque, per qualsiasi cosa: dalla scelta del ristorante, a quella del dentista, dall’acquisto di beni materiali, alla consultazione di recensioni e opinioni che influenzeranno in qualche modo la sua scelta. In poche parole essere presenti sul web è davvero fondamentale, ma al tempo stesso non basta.

La “bussola” che orienta le ricerche dell’utente del web, infatti, è il motore di ricerca ed è in base all’ordine che questo dà ai vari siti in base alla ricerca di una parola specifica, che questo deciderà di cliccare su un sito piuttosto che su un altro. Tra la marea di motori di ricerca disponibili sul web, il più utilizzato ed amato è Google, che da solo copre ben il 90% delle ricerche effettuate sul web in Italia.

Questo fattore, che incorona Google come leader assoluto del mercato, fa sì che si parli nello specifico di “Posizionamento su Google” e non di “Posizionamento sui motori di ricerca” più in generale. Per maggiori informazioni sul posizionamento su Google visita il sito https://jfactor.it/

La branca che si occupa di questa materia si chiama SEO, sigla che sta per Search Engine Optimization. La SEO si occupa di migliorare il posizionamento di un sito web su Google grazie alla messa in pratica di una serie di tecniche.

È importante, però, a questo punto fare una distinzione tra SEO e SEA, sigla che sta invece per Search Engine Advertising, ovvero pubblicità sui motori di ricerca. Mentre la prima, infatti, fa sì che il sito entri in maniera organica tra i risultati di Google, la seconda utilizza sponsorizzazioni, come quelle offerte da Google Ad e, per questa ragione, il sito compare all’inizio o alla fine della pagina contrassegnato dalla sigla “ann.” (con la quale Google ci sta comunicando, per l’appunto, che ci troviamo davanti ad un risultato sponsorizzato e non organico).

Ma perché preferire la SEO alla SEA? La risposta è molto semplice: prima di tutto perché la prima è molto più economica della seconda (dato che per ogni clic ottenuto tramite sponsorizzazione bisogna pagare una cifra a Google), in secondo luogo perché la SEO è decisamente più duratura rispetto alla SEA (i cui effetti terminano nel momento esatto in cui si smette di pagare il contributo a Google) e, infine, perché gli utenti preferiscono i risultati organici a quelli sponsorizzati e, a pari cifra di denaro spesa, la SEO ci porterà sempre maggiori clienti rispetto alla SEA.

In una panoramica di questo tipo, dunque, credo sia evidente perché, se hai un qualsiasi tipo di attività, che sia reale o virtuale, sia fondamentale lavorare sul posizionamento SEO. Già, ma come? Per quanto riguarda il posizionamento su Google ci sono due opzioni possibili.

La prima è quella più scontata e più semplice, ovvero affidarsi ad un agenzia o ad un esperto di SEO che faccia il lavoro per te, ovviamente dovrete sincerarvi che la persona o l’agenzia che scegliete abbia sufficiente esperienza e competenza nel settore.

La seconda ipotesi, invece, è quella che tendenzialmente suggerisco a coloro che non hanno un grande budget da dedicare alla causa, ma che hanno comunque tanta voglia di fare e tempo, ed è quella di acquistare un buon corso di SEO fai da te. La SEO, infatti, sebbene sia una materia comunque difficile, può essere messa in pratica da chiunque (per intenderci non bisogna essere per forza dei webmaster per fare SEO). Ricorrere, quindi, a un buon corso SEO vi potrà far apprendere le tecniche, che potrete mettere in pratica in prima persona, migliorando, così, il posizionamento del vostro sito web. Ovviamente, anche in questo caso, leggete sempre le recensioni per verificare che il corso sia realmente valido, così da evitare di buttare via soldi e tempo inutilmente. La SEO, infatti, è una vera e propria arte e, con l’adeguata dose di pazienza e perseveranza, chiunque può riuscire a raggiungere un buon posizionamento su Google.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui