Porto d’Ascoli, nuovo colpo al benzinaio con la ruspa

I malviventi sono entrati in azione rubando un escavatore nel vicino depuratore e preparandosi una strada ad hoc attraverso l'orto di un pensionato: erano circa le 3.30 e l'allarme è suonato subito, ma all'arrivo dei carabinieri erano già fuggiti con la cassetta di sicurezza che contiene i contanti della benzina del fine settimana

0
297
Ruspa, foto generica
Ruspa, foto generica

Sono entrati in azione con una ruspa, hanno sradicato la colonnina del self service e sono fuggiti con il contenuto. Nuovo colpo, nella notte, all’area di servizio Ip sulla sopraelevata Ascoli-Mare, nella zona di Porto d’Ascoli a san Benedetto: un furto che ha la stessa dinamica dei due avvenuti nell’ultimo anno ai danni della stessa stazione.

I malviventi sono entrati in azione rubando un escavatore nel vicino depuratore e preparandosi una strada ad hoc attraverso l’orto di un pensionato: erano circa le 3.30 e l’allarme è suonato subito, ma all’arrivo dei carabinieri erano già fuggiti con la cassetta di sicurezza che contiene i contanti della benzina del fine settimana.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui