Picchia la moglie incinta di nove mesi: arrestato un 29enne

La denuncia è scattata in seguito alla segnalazione dei medici dell'ospedale Mazzoni, dove è stata ricoverata la 21enne in seguito all'ennesima aggressione

0
181
Polizia Ascoli
Polizia Ascoli

Un 29enne residente ad Ascoli Piceno è stato arrestato dalla squadra mobile con accuse pesanti. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, infatti, l’uomo in più di una occasione aveva segregato in casa la moglie e l’aveva sottoposta a violenze, incurante del fatto che questa fosse anche incinta di nove mesi.

La denuncia è scattata in seguito alla segnalazione dei medici dell’ospedale Mazzoni, dove è stata ricoverata la 21enne in seguito all’ennesima aggressione (che, pure, la donna avrebbe cercato di minimizzare). L’uomo è accusato di lesioni, violenza privata e sequestro di persona: su disposizione del giudice Annalisa Giusti è stato portato nel carcere di Marino del Tronto.

In passato, secondo quanto riportato da diversi media, l’uomo avrebbe minacciato la compagna anche con un’ascia, chiudendola in casa per impedirle di chiedere aiuto.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui