Motomondiale, follia Fenati: il pilota di Ascoli tira il freno del rivale a 250 all’ora

Durante il gran premio di San Marino grave gesto del pilota piceno, che ha rischiato di far cadere il rivale Stefano Manzi

4
419
Il pilota ascolano Romano Fenati mentre tira il freno all'avversario in corsa
Il pilota ascolano Romano Fenati mentre tira il freno all'avversario in corsa

Quella di Romano Fenati, pilota di Ascoli approdato nel motomondiale, è certamente una favola. Ma ieri si è macchiata di un brutto episodio. Durante il gran premio di San Marino, infatti, il pilota piceno – mentre viaggiava a 250 chilometri all’ora in contesa con Stefano Manzi – ha improvvisamente allungato la mano, tirando il freno della moto dell’avversario.

Un gesto grave e pericoloso, quello avvenuto a Misano, che ora gli costerà almeno due giornate di squalifica del mondiale Moto2, nonostante l’avversario sia riuscito miracolosamente a non cadere (Fenati tornerà in pista il 21 ottobre per il Gran Premio di Motegi in Giappone, ma il team ‘Marinelli Snipers’ potrebbe anche sostituirlo).

Tra i commenti più duri si segnala quello di Valentino Rossi, che lo ha avuto in squadra in passato: “E’ stato un brutto gesto – ha detto il ‘dottore’ –. In passato abbiamo puntato molto su di lui ma non siamo riusciti a gestirlo ed è stata una sconfitta”.

4 COMMENTI

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui