Moto, Romano Fenati patteggia: può tornare in pista a febbraio

Nella gara del 9 settembre, il pilota piceno aveva tirato il freno di un avversario a 200 chilometri all'ora: un caso che aveva suscitato grandi polemiche

0
600
Il pilota ascolano Romano Fenati mentre tira il freno all'avversario in corsa
Il pilota ascolano Romano Fenati mentre tira il freno all'avversario in corsa

Romano Fenati potrà tornare in pista il prossimo 21 febbraio. E’ questo l’esito dell’udienza del tribunale federale che vedeva come “protagonista” il pilota ascolano Romano Fenati per quanto avvenuto durante il Gran Premio di San Marino della Moto2.

Nella gara del 9 settembre, come noto, Fenati aveva tirato il freno di un avversario a 200 chilometri all’ora: un caso che aveva suscitato grandi polemiche, con tanto di licenziamento e denunce per tentato omicidio.

Ma il purgatorio del pilota piceno non durerà ancora molto. Fenati, infatti, ha ammesso le sue colpe e chiesto il patteggiamento: per questo la sanzione del ritiro della licenza per otto mesi è stata risotta di un terzo. Il ritorno in pista è fissato dunque per fine febbraio.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.