Monteprandone, tentano il furto e poi si prendono a botte: tre arrestati

I tre tunisini sono stati arrestati per rissa, danneggiamento, violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale

0
252
Carabinieri in azione
Carabinieri in azione

E’ finita decisamente male la serata di tre tunisini, che nel fine settimana hanno cercato di derubare un bar di Monteprandone.

I tre malviventi – di 37, 39 e 46 anni – sono entrati in azione in serata, cercando di sfondare l’ingresso del bar Daiquiri di Centobuchi. Ma non ci sono riusciti. E hanno iniziato a litigare violentemente tra loro. Proprio le loro grida e le botte hanno svegliato alciuni residenti della zona, che hanno avvisato i carabinieri.

I tre sono stati arrestati per rissa, danneggiamento, violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui