In Senato premiati i marchigiani dell’anno: c’è il poeta Eugenio De Signoribus

Nella Sala Capitolare del Senato, giovedì 30 maggio alle ore 17:00, si terrà il premio "Marchigiano dell'Anno - Picus del Ver Sacrum 2018"

0
237
senato
Senato

Nella Sala Capitolare del Senato, giovedì 30 maggio alle ore 17:00, si terrà il premio “Marchigiano dell’Anno – Picus del Ver Sacrum 2018”.

Istituito dal professor Armando Mazzoni nel 1986, il prestigioso riconoscimento è assegnato annualmente dal CeSMa – Centro Studi Marche “G. Giunchi” a marchigiani che si sono distinti in vari settori delle scienze, delle arti, della cultura e dell’imprenditoria.

Dieci i marchigiani che saranno premiati quest’anno:

UMBERTO ANTONELLI, Imprenditore, (FM)

BARBARA CAPPONI, Giornalista RAI TG1, (FM)

FABIO CORVATTA, Presidente del Centro Nazionale di Studi Leopardiani, (MC)

EUGENIO DE SIGNORIBUS, Poeta, (AP)

MARIO GIANNOLA, Avvocato, (PU)

GIADA ILLUMINATI, Imprenditrice, (FM)

MAURIZIO MELDOLESI, Pittore, (MC)

MASSIMO ROGANTE, Ingegnere Nucleare, (MC)

LORIS TARTUFERI, Fondatore e Presidente Onorario di Banca Macerata, (MC)

Sarà assegnato anche il premio  “Marchigiano nel Mondo” – 5a edizione allo scultore DIONISIO CIMARELLI, originario di Jesi, docente presso la New York Academy of Art.

Ai premiati saranno consegnate le sculture in vetro “Spazio/Luce” dell’artista Paolo Gubinelli, gentilmente donate dall’azienda pesarese FIAM di Vittorio Livi.

Alla cerimonia di premiazione prenderanno parte il professore Giuseppe Luzi, Presidente Onorario del CeSMa e la giornalista Rosanna Vaudetti.

La serata, organizzata dalla direttrice del CeSMa Pina Gentili, sarà condotta dagli attori Simone Pieroni e Roberta Sarti.

Patrocinata dal Senato della Repubblica, dalla Regione Marche e dal Pio Sodalizio dei Piceni, la manifestazione è organizzata anche grazie al supporto delle aziende marchigiane Nuova Simonelli e Fileni.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.