In montagna con la famiglia: tutti i vantaggi dell’alta quota

Le località di montagna, come Andalo, hanno tanto da offrire alle famiglie che vi si recano in vacanza

0
191
Andalo, in Trentino
Andalo, in Trentino

Negli ultimi anni sono sempre di più le famiglie che decidono di trascorrere le vacanze invernali o estive in montagna. Contatto con la natura, aria pulita e cibo genuino, sono solo alcune delle motivazioni che inducono i genitori di tutto il mondo a passare del tempo con i propri figli in alta quota. Del resto, al contrario di quello che si potrebbe pensare, le attività che grandi e piccini possono svolgere assieme sono davvero numerose e salutari.

Tuttavia, è bene specificare che non tutte le località di montagna sono attrezzate per ospitare famiglie, soprattutto quelle con figli piccoli al seguito, poiché i servizi che devono essere offerti, soprattutto negli alloggi, sono davvero numerosi. Attualmente, una delle mete più gettonate per effettuare al meglio questo genere di vacanza, è Andalo.

Infatti, la cittadina, che si trova sull’altopiano della Paganella, presenta numerosi hotel family Trentino. Vi starete chiedendo cosa sono e che cosa hanno di diverso dagli altri alberghi? É semplice: si tratta di strutture appositamente pensate, come dice la parola stessa, per le famiglie.

Andalo: tante attività per la famiglia

Le località di montagna, come Andalo, hanno tanto da offrire alle famiglie che vi si recano in vacanza. In ogni stagione, infatti, è possibile divertirsi e scoprire cose nuove. L’estate e la primavera, ad esempio, sono il periodo ideale per andare alla scoperta della natura, facendo passeggiate e visitando i parchi faunistici. In caso di neonati o di bambini piccoli, sono previste anche escursioni con passeggini country o con zainetti portabimbo.

Da provare sono anche le gite in mountain bike, da effettuare lungo percorsi appositi e particolarmente suggestivi. Anche i mesi freddi, tuttavia, non sono da sottovalutare, in quanto, oltre a sciare, è possibile anche andare con le ciaspole o praticare Nordic walking. Tuttavia, si può anche pattinare o sfidare i propri compagni di viaggio con i go kart sul ghiaccio. E perché no? Scivolare con i gommoni sulla neve.

Certamente deve rimanere un po’ di spazio, sia in estate che in inverno, per visitare le cittadine di montagna, che sono sempre suggestive e ricche di tradizioni e di imperdibili attrattive. Nel caso di Andalo, ad esempio, il centro è davvero delizioso, in quanto si trovano casettine di legno, negozietti tipici e chiesette di montagna, ricche di piccoli tesori.

Perché è importante andare in vacanza in montagna?

L’aria di montagna è più pulita di quella che si respira normalmente in città ed è l’ideale per chi soffre di problemi respiratori ed allergie, ovvero disturbi che possono colpire sia gli adulti che i bambini. Infatti, sopra ai 1500 metri, l’umidità presente nell’aria tende a ridursi drasticamente, impedendo agli acari di sopravvivere. Anche le sostanze inquinanti sono difficilmente rintracciabili in alta quota, anche se, in realtà molto dipende dal grado di antropizzazione del territorio.

Inoltre, è importante ricordare che respirare aria fresca e priva di umidità, è un vero toccasana per i più piccoli, poiché il loro sistema immunitario si rinforza, e con esso anche la capacità di termoregolazione, aiutandoli a combattere in maniera più efficace le malattie. Tuttavia, l’altitudine agisce positivamente anche sulla produzione di globuli rossi, in quanto l’aria rarefatta stimola la produzione di eritrociti, garantendo alle cellule del corpo maggiori quantità di ossigeno.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui