Due stranieri nei guai per… tentato furto di fontanella

Due stranieri - un moldavo di 30 anni e un senegalese di 43 - sono stati infatti arrestati dai carabinieri di Castignano e Castel di Lama

0
192
Carabinieri, foto d'archivio
Carabinieri, foto d'archivio

Il valore dell’oggetto, sul mercato nero, era davvero scarso. Ma i due lo pagheranno molto caro. Due stranieri – un moldavo di 30 anni e un senegalese di 43 – sono stati infatti arrestati dai carabinieri di Castignano e Castel di Lama con l’accusa di furto.

I militari li hanno colti sul fatto mentre cercavano di sradicare una pesante fontana pubblica dell’acqua in materiale ferroso (l’oggetto sarebbe stato venduto probabilmente a peso). I due, inoltre, sono stati trovati in possesso di alcuni capi di abbigliamento rubati poco prima in un campetto da calcio della zona.

I malviventi sono stati mandati ai domiciliari, ma il senegalese è stato pizzicato nuovamente dai militari nel pomeriggio mentre cercava di allontanarsi dal paese – con la valigia piena – a bordo di un bus. A quel punto per lui è scattato il trasferimento al carcere di Marino del Tronto.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui