Clinica Villa Mafalda Roma, come proteggersi dal caldo

Con l’arrivo e l’intensificarsi della calura estiva è necessario modificare le proprie abitudini e lo stile di vita per aiutare l’organismo ad adattarsi al clima

0
336
Anziani e caldo, foto generica

Non si tratta di una semplice opinione, ma di un vero e proprio consiglio medico: con l’arrivo e l’intensificarsi della calura estiva è necessario modificare le proprie abitudini e lo stile di vita per aiutare l’organismo ad adattarsi al clima umido e alla tipica afa dei mesi della ‘bella stagione’. A discuterne sono gli esperti di Villa Mafalda, clinica privata di Roma che condivide online consigli e opinioni mediche, dalle recensioni sulle ultime tecnologie sanitarie, fino ai suggerimenti sulla dieta. Tema centrale, in questi mesi, è quello del caldo eccessivo, spesso amplificato dall’umidità, come conferma Villa Mafalda: l’alta quantità d’acqua nell’aria fa sì che il sudore non riesca ad evaporare abbastanza velocemente, depositandosi quindi sulla pelle e impedendo al corpo di disperdere il calore.

Villa Malfalda opinioni e consigli per vivere al meglio i mesi estivi

Naturalmente, non tutti sono ugualmente esposti agli effetti del caldo estivo. Stando alle recensioni della clinica Villa Mafalda, infatti, gli anziani, le persone che lavorano all’aria aperta e i cittadini che soffrono di patologie particolari, dovrebbero prestare maggiore attenzione alle proprie abitudini quotidiane. Si deve in particolar modo evitare l’esposizione al sole nelle ore più calde, preferire capi di abbigliamento realizzati in fibre naturali, cotone e lino, cercare di utilizzare in maniera oculata il condizionatore in casa e nei viaggi in auto. Gli amanti dell’attività fisica dovrebbero limitare le attività sportive nelle fasi più fresche della giornata, mentre è importante ricambiare l’aria nell’ambiente domestico aprendo le finestre la sera, la mattina o la notte. Le recensioni della casa di cura di Roma consigliano inoltre di prediligere pasti leggeri in modo da limitare il calore dovuto all’attività di digestione. Ideale il consumo di frutta e verdura: Anguria e melone, ricchi di antiossidanti e fosforo, pesca e banane, per via dell’alto contenuto di potassio, zucchine e ciliegie per la vitamina A.

L’importanza dell’idratazione secondo le recensioni di Villa Mafalda

Il tema della dieta estiva è strettamente correlato a quello di un’altra buona abitudine: la corretta idratazione dell’organismo. È infatti importantissimo integrare i liquidi persi con la sudorazione bevendo o consumando appunto cibi ricchi d’acqua. Da Roma Villa Mafalda evidenzia inoltre come la disidratazione sia correlata a patologie di vario tipo, a cominciare, dai calcoli renali, la cui formazione dipende anche dal flusso di urine e dall’assunzione di liquidi. Diverse ricerche e recensioni mediche hanno evidenziato come l’idratazione sia connessa all’insorgere di problematiche alla vista. Opinioni condivise da AktiVision, il centro oftalmologico della casa di cura Villa Mafalda a Roma. Secondo i commenti espressi sul sito di AktiVision, infatti, la disidratazione favorirebbe l’insorgere di malattie come la sindrome dell’occhio secco, oltre che diverse alterazioni nella produzione lacrimale. Anche per questo motivo assumere la giusta quantità di liquidi è un consiglio particolarmente rilevante, specialmente durante l’estate.

L’idratazione, la cura per la dieta, l’attenzione alle piccole abitudini quotidiane possono dunque fare la differenza per vivere con più serenità questo periodo dell’anno: accorgimenti importanti per godersi il bel tempo in salute, proteggendo