Cultura, Ascoli verso il gran giorno: il 20 riapre il Teatro dei Filarmonici

Domenica 20 maggio, alle 18, riaprirà ufficialmente i battenti il teatro dei Filarmonici di via delle Torri ad Ascoli Piceno, che promette di diventare uno dei principali presidi culturali più importanti della città

1
250
Il teatro dei filarmonici di Ascoli
Il teatro dei filarmonici di Ascoli

Il gran giorno è già fissato. Domenica 20 maggio, alle 18, riaprirà ufficialmente i battenti il teatro dei Filarmonici di via delle Torri ad Ascoli Piceno, che promette di diventare uno dei principali presidi culturali più importanti della città.

Il teatro – a forma di ferro di cavallo – fu costruito intorno al 1830 e conta circa 400 posti, tra la platea, il loggione e i due ordini di palchi. Gli interni sono stati decorati con opere dello scultore Giorgio Paci, oltre che con stucchi ornamentali.

La struttura passò di mano diverse volte: dopo lo scioglimento della Società dei filodrammatici, nel 1860 passò al Comune di Ascoli fino al 1897 e poi alla Società filarmonica ascolana. Poi ancora alla famiglia Marini, che lo cedette al Comune nel 1994. Dopo un lungo restauro ora il teatro torna alla città.

Un comento

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui