Ascoli, il sogno è finito: brutta sconfitta casalinga col Padova

Con questo risultato l'Ascoli Calcio perde l'imbattibilità casalinga e rimane a quota 15 punti in campionato, a pari merito con la Cremonese

0
468
La curva dell'Ascoli Calcio, foto da pagina Facebook ufficiale
La curva dell'Ascoli Calcio, foto da pagina Facebook ufficiale

Il sogno è finito. Dopo la bella vittoria della scorsa settimana il nuovo Ascoli Calcio è tornato nel purgatorio, incassando una brutta sconfitta contro il Padova. Il risultato finale è un 3 a 2 che non dà conto di una partita in cui la squadra di Vincenzo Vivarini è stata davvero in gioco soltanto per pochi minuti.

I padroni di casa partono in vantaggio, ma il pari arriva già al 26esimo e all’80’ Padova centra la terza rete con Mazzocco. Partita chiusa: il goal di Brosco, nel finale, fa sperare. Ma non basta.

Con questo risultato l’Ascoli Calcio perde l’imbattibilità casalinga e rimane a quota 15 punti in campionato, a pari merito con la Cremonese. Ma soprattutto conferma i dubbi di molti sulla tenuta della squadra: il match con il Padova, che in classifica occupa la parte bassa, era da vincere. Ed ora c’è il Pescara, primo in classifica.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.