Ascoli Calcio, Vivarini: siamo partiti bene, ma abbiamo fatto troppi errori

L'allenatore: sull'1-0 abbiamo pensato che la gara fosse facile e abbiamo concesso al Padova di imbucarsi sempre sulla fascia destra, non siamo stati continui nel pressing

0
295
Vincenzo Vivarini, Ascoli Calcio
Vincenzo Vivarini, Ascoli Calcio

“Siamo partiti bene, ma sull’1-0 abbiamo pensato che la gara fosse facile e abbiamo concesso al Padova di imbucarsi sempre sulla fascia destra, non siamo stati continui nel pressing”.

A dirlo è stato Mister Vivarini, che ha commentato così la sconfitta col Padova. “La partita l’avevamo preparata sulle prevenzioni – ha detto – Il match è cambiato dopo l’1-1, abbiamo perso sicurezza, poi tutti gli episodi ci hanno detto male. Lo scontro di gioco che ha portato al gol del pari avversario? Ho visto un contrasto testa a testa e non ho capito perché l’arbitro non abbia fischiato, il direttore di gara oggi non mi è piaciuto. Abbiamo corso il doppio delle altre gare per rimediare ad errori tattici derivanti dalla mancanza di attenzione, non abbiamo dato continuità al nostro gioco, la squadra si è innervosita troppo, Addae e Ninkovic erano su di giri, di conseguenza si è persa attenzione. Troiano? Ha avuto un affaticamento al flessore, speriamo nulla di grave. E’ stata una partita strana, non meritavamo di incassare questi gol; mi dispiace perché non riusciamo ad alzare la testa come piacerebbe a me. Ora torneremo a giocare contro il Pescara, la prima in classifica. Finora quando siamo andati in difficoltà siamo sempre riusciti a trovare la strada giusta, speriamo capiti ancora”.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.