Ascoli Calcio, Tosti: partita col Padova decisa da un episodio

Il presidente: se non ci fosse stato quell'episodio che ha portato al pareggio avversario, oggi staremmo a parlare di un'altra partita

0
418
Il presidente dell'Ascoli Giuliano Tosti, foto da pagina Facebook ufficiale Ascoli Calcio Fc 1898
Il presidente dell'Ascoli Giuliano Tosti, foto da pagina Facebook ufficiale Ascoli Calcio Fc 1898

Dopo il patron Massimo Pulcinelli, anche il presidente dell’Ascoli Calcio Giuliano Tosti – al termine della brutta sconfitta dell’ex Picchio contro il Padova – ha commentato il match, sottolineando che a decidere l’incontro è stato l’episodio che ha portato alla rete degli ospiti.

LE DICHIARAZIONI DI TOSTI:

“E’ stato tutto emozionante, una cornice e una festa incredibili, Carlo Mazzone era stupito e provato per tutta la riconoscenza che la città gli ha tributato oggi, è stato tutto bello, aveva le lacrime agli occhi. Sulla gara dico che siamo partiti con la mentalità giusta e abbiamo trovato il vantaggio, ma al 26′ c’è stato un episodio chiave: il contrasto testa a testa fra due calciatori che ha liberato la fascia, l’arbitro che non ha fischiato e il gol del Padova. Se non ci fosse stato quell’episodio che ha portato al pareggio avversario, oggi staremmo a parlare di un’altra partita. La gara è cambiata sull’1-1, i ragazzi hanno perso tranquillità; non voglio attaccarmi a quell’episodio, ma sono convinto che abbia cambiato la partita. Mi dispiace che si sia rovinata una festa organizzata così bene, oggi avremmo meritato un arbitro all’altezza della situazione. Ci è mancato un pizzico di fortuna perché la prestazione c’è stata, abbiamo creato almeno quattro occasioni. Ora testa bassa, umiltà e prepariamoci per Pescara. Oggi la curva era stupenda, ma anche la tribuna e la Curva Nord. Al di là del risultato è una giornata da ricordare”.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.