Ascoli Calcio in crisi, Vivarini: stavolta abbiamo sbagliato tutto

Non ha cercato alibi Mister Vivarini, subito dopo il match perso contro la Salernitana. L'allenatore del Picchio ha commentato così il ko subito

0
295
Vincenzo Vivarini, foto da pagina ufficiale Ascoli Calcio
Vincenzo Vivarini, foto da pagina ufficiale Ascoli Calcio

Non ha cercato alibi Mister Vivarini, subito dopo il match perso contro la Salernitana. L’allenatore del Picchio ha commentato così il ko subito tra le mura amiche:

“E’ una brutta sconfitta, non ci sono spiegazioni, abbiamo sbagliato tutto, nel primo tempo siamo stati inguardabili, eravamo imbambolati, è chiaro che bisogna chiedere scusa e ripartire; ci tenevamo moltissimo a fare bene, ma il lungo stop ci ha fatto perdere il ritmo partita, ora bisogna lavorare in silenzio. Nel primo tempo eravamo larghi, non riuscivamo a mantenere la squadra corta e ad accorciare sulle seconde palle, i fischi sono giusti; nel secondo tempo c’è stata una reazione, siamo rientrati in partita, la squadra ha mostrato un altro spirito, siamo stati più bravi sui contrasti e sulle seconde palle. A mancare è stato il gioco di squadra, quindi ora testa bassa e lavorare per ritrovare l’umiltà e lo spirito giusto. Probabilmente pensiamo di poter vincere le partite in modo facile. Avevamo preparato questa gara in modo importante ed è venuta fuori una partita in cui i giocatori avevano poca tranquillità mentale, da qui l’espulsione di Ganz.

La formazione iniziale? La formazione è figlia di quanto accade in settimana, Addae aveva avuto un problema alla caviglia e si era allenato poco, quindi ho preferito inserirlo a gara in corso. Uno come lui sarebbe servito moltissimo perché nel primo tempo siamo mancati di fisicità. La Salernitana? Ha segnato moltissimi gol su calci piazzati, oggi hanno realizzato gol sporchi come il primo gol in cui c’è un rimpallo su Calaiò; sono stati un pizzico fortunati ma merito loro e demeriti nostri”.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.