Ascoli Calcio, esordio pessimo in coppa: dalla Viterbese quattro schiaffi

E' stato un debutto davvero da dimenticare quello del nuovo Ascoli Calcio di Massimo Pulcinelli nel primo turno ufficiale della stagione

0
326
Bright Addae potrebbe lasciare l'Ascoli Calcio?
Bright Addae potrebbe lasciare l'Ascoli Calcio?

E’ stato un debutto davvero da dimenticare quello del nuovo Ascoli Calcio di Massimo Pulcinelli, che nel primo turno ufficiale della stagione – in Coppa Italia – ha rimediato quattro sonore sberle contro la Viterbese Castrense. Un match – di fronte a oltre 4mila spettatori – tutto da dimenticare per Vivarini e i suoi, giocato su un campo ridotto in fanghiglia dalla pioggia. Ma non bastano le avverse condizioni del campo a giustificare l’accaduto: in rete vanno prima (34′) Ngissah e poi (39′) Zerbin, mentre nella ripresa Vamndeputte sigla una doppietta (71′ e 84′) che condanna l’Ascoli all’inferno. Dell’Ascoli Calcio non si è visto molto e gli errori sono stati numerosi, tanto che il risultato finale appare più che giustificato.

ASCOLI – VITERBESE: 0-4

Ascoli Calcio (3-5-2): Lanni; Padella, Brosco, Mengoni; Kupisz, Addae (46′ Baldini), Buzzegoli (76′ Parlati), Cavion, Mignanelli; Ganz (66′ Tassi), Beretta. A disp: D’Egidio, Diop, De Santis, Quaranta, Martinho, Valeau, Castellano, Ventola. All. Vivarini

Viterbese Castrense (4-3-1-2): Forte; De Giorgi, Atanasov, Rinaldi, De Vito (84′ Perri); Palermo, Damiani, Cenciarelli (54′ Valagussa); Vandeputte, Zerbin (63′ Messina), Ngissah. A disp: Micheli, Marianelli, Milillo, Otranto, Sini, Roberti, Svidercoschi. All Lopez.

Arbitro: Massimi di Termoli (Maccadino, Di Gioia; Sacchi)

Reti: 34′ Ngissah (V), 39′ Zerbin (V), 71′ Vandeputte (V), 84′ Vandeputte (V)
Note: recupero 2’+0. Spettatori 4294

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui