Ascoli Calcio, col Livorno un’altra sconfitta. Pulcinelli: c’è ancora tanto da fare

0
581
Adriano Tesoro, Vincenzo Vivarini e Giuliano Tosti, Ascoli Calcio
Adriano Tesoro, Vincenzo Vivarini e Giuliano Tosti, Ascoli Calcio
Brutta sconfitta, a Livorno, per l’Ascoli Calcio, che incassa la terza sconfitta nelle ultime quattro gare disputate in trasferta di questo campionato. Il match è partito subito su alti livelli: i padroni di casa pungono con Gasbarro, l’ex Picchio risponde con Ninkovic, prima su punizione e poi con una bel pallonetto su cui però il portiere granata non si fa trovare impreparato. E al 42′ arriva il gol del vantaggio del Livorno, con Raicevic, che approfitta di un’indecisione della difesa picena e insacca.
Nella ripresa Ascoli prova a pareggiare i conti. Da segnalare le occasioni di Rossetti e del solito Ninkovic, ma la palla non finisce in rete. Per l’Ascoli è l’ennesima sconfitta, commentata duramente anche dal presidente Massimo Pulcinelli.
“Peccato per ieri, davvero un passo indietro ed un’occasione persa. C’è tanto da fare, lo scarso ritmo e la scarsa concentrazione di ieri mi hanno davvero innervosito. Ero convinto di fare molto di più. Adesso lavoro, umiltà ed assunzione di responsabilità come fanno i grandi uomini”, ha scritto Massimo Pulcinelli su Facebook.
Ma ora la squadra di Vincenzo Vivarini è chiamata immediatamente alla prova del riscatto. Martedì i bianconeri torneranno in campo allo stadio Del Duca per il turno infrasettimanale contro l’Hellas Verona.

LIVORNO-ASCOLI 1-0

LIVORNO (3-5-1-1-): Mazzoni; Gonnelli, Dainelli, Gasbarro; Maicon (5′ st Pedrelli), Valiani (45′ st Agazzi), Bruno, Rocca, Fazzi; Diamanti; Raicevic (31′ st Kozak). A disp.: Zima, Di Gennaro, Soumaoro, Iapichino, Albertazzi, Parisi, Maiorino, Giannetti, Canessa. All.: Lucarelli

ASCOLI (4-3-1-2): Perucchini; Laverone, Padella, Valentini, D’Elia; Casarini (18′ st Frattesi), Troiano, Cavion (34′ st Baldini); Ninkovic; Ganz (11′ st Rosseti), Beretta. A disp.: Lanni, Bacci, Brosco, Quaranta, Addae, De Santis, Frattesi, Zebli, Kupisz, Ngombo. All.: Vivarini

ARBITRO: Dionisi de L’Aquila

RETE: 42′ Raicevic (L)

NOTE: ammoniti Dainelli (L), Casarini (A), Troiano (A), Diamanti (L). Rec. 0′ pt, 4′ st.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.