Accoltellò rivale in amore: rumeno a processo per tentato omicidio

Un rumeno è stato rinviato a giudizio con l'accusa di tentato omicidio per aver accoltellato un connazionale, rivale in amore. I fatti risalgono all'8 febbraio del 2015: l'uomo, secondo la prima ricostruzione, si recò a casa della ex per l'ennesimo chiarimento. Ma la situazione è velocemente degenerata

0
159
Accoltellamento, foto generica dal web
Accoltellamento, foto generica dal web

Un rumeno è stato rinviato a giudizio con l’accusa di tentato omicidio per aver accoltellato un connazionale, rivale in amore. I fatti risalgono all’8 febbraio del 2015: l’uomo, secondo la prima ricostruzione, si recò a casa della ex per l’ennesimo chiarimento. Ma la situazione è velocemente degenerata e la donna ha invocato l’aiuto del vicino di casa, prontamente arrivato sul posto.

La situazione sembrava essere tornata alla normalità. Ma l’aggressore – in preda alla gelosia e colto dal sospetto che la donna si fosse innamorata del vicino – l’ha aspettato fuori dall’uscio mentre stava rincasando: aveva un coltello in mano e l’ha colpito con diverse pugnalate. Per fortuna le ferite non sono state fatali.

 

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui