Accoltellò rivale in amore, condannato a sei anni di carcere

E' stato condannato a sei anni di carcere il 43enne di origini pugliesi (ma residente a San Benedetto del Tronto) che il 6 novembre del 2017 aveva accoltellato un conterraneo con cui aveva discusso per via di una donna

0
166
Sentenza Ascoli
Sentenza Ascoli

E’ stato condannato a sei anni di carcere il 43enne di origini pugliesi (ma residente a San Benedetto del Tronto) che il 6 novembre del 2017 aveva accoltellato un conterraneo con cui aveva discusso per via di una donna. La vittima aveva riportato ferite giudicate guaribili in una ventina di giorni. L’accusa per il suo aggressore era stata inizialmente quella di tentato omicidio, ma il pm aveva ridotto la richiesta a tre anni e mezzo derubricandola a lesioni gravi. Il gup, durante il processo con rito abbreviato, non è stato dello stesso avviso. Ma la difesa del condannato ha già annunciato ricorso.

Rispondi

LASCIA IL TUO COMMENTO
Metti il tuo nome qui